logobimba4

 

"UN SOTTOMARINO IN PAESE" di Vanessa Navicelli

Quest’anno, nella nostra scuola d'infanzia abbiamo deciso di adottare come progetto didattico nell’ambito della nostra programmazione annuale il bellissimo libro “Un sottomarino in paese” di Vanessa Navicelli, autrice indipendente, vincitrice di numerosi concorsi letterari (per maggiori info su Vanessa, vanessanavicelli.com).

Si tratta di una fiaba che – come spiega l’autrice nel suo blog - racconta il valore della pace ai bambini e cerca di ricordarlo anche agli adulti. Protagonista è uno strambo capitano di un sottomarino che, non avendo nessuna guerra ufficiale da combattere, decide di crearsene una tutta sua, attaccando un paese di collina. Ma cosa succederà quando il capitano, che ha vissuto da solo tutta la vita, inizierà a conoscere gli abitanti del paese?

I nostri bambini hanno lavorato tutto l’anno sul soggetto di questo libro, anche grazie alle emozionanti letture animate di Monica e alle bellissime illustrazioni di Claudia, della Biblioteca Paternicò – Prini.

I bambini hanno avuto anche l’opportunità di incontrare personalmente Vanessa in Biblioteca: è stato un incontro davvero emozionante! Hanno potuto rivolgere all’autrice le domande più svariate sul libro, soddisfacendo la loro curiosità. Hanno anche invitato Vanessa a presenziare (come ospite d’onore, ovviamente!) al loro spettacolo di fine anno, che avrà come soggetto proprio il libro “Un sottomarino in paese”! Vanessa ci ha garantito che verrà…noi ne siamo felicissimi! E, nel frattempo, i bambini le hanno dato un piccolo assaggio di quello che avverrà a teatro…

Questi sono i bellissimi disegni che l'illustratrice Claudia ha realizzato apposta per i nostri bambini...ecco come i nostri piccoli, mezzani e grandi, colorandoli, li hanno resi davvero..."speciali"! 
Li utilizzeremo come scenografia per lo spettacolo di fine anno.

Ecco i video dell'incontro in Biblioteca!

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo